Ampio spazio, oggi su Stadio, per l’iniziativa “ColtiviAMO inclusione” di Fortitudo per il Sociale APS. Ne ha parlato il presidente Giorgio Archetti a Damiano Montanari. Un estratto dell’intervista.

“«Sabato presenteremo un progetto di animazione sociale per contrastare fenomeni di isolamento e di emarginazione. L’iniziativa, denominata “ColtiviAMO Inclusione”, consiste nel dare a ragazzi e adulti con disabilità psichiche e motorie la possibilità di interagire con l’orto sinergico che sorgerà presso il nuovo centro sportivo della Fortitudo in Via Giacosa 8, nello spazio verde dietro alla struttura principale. Così, grazie alla collaborazione con ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), il Servizio Sociale per la Disabilità del Comune di Bologna e l’Associazione D’Idee Bologna, riusciremo sia a portare un beneficio alle persone direttamente coinvolte, sia a sgravare le loro famiglie dall’onere di un’assistenza per alcune ore. Presso l’orto sinergico, in cui coltiveremo sia fiori, sia ortaggi, lavoreranno i tutor che formeranno i fruitori; in prima battuta persone con disabilità, quindi gli abitanti del quartiere Borgo Panigale.
Sabato, in previsione della Festa della Mamma, venderemo il “Giglio della Pace” al costo minimo di 10 euro. Ne abbiamo 103, come lo storico numero di matricola della Fortitudo. Poi nel tempo otterremo un ricavo dalla piccola parte di ortaggi che non verrà consegnata a chi lavora l’orto. Questa non è una operazione nata per finanziarci, ma pe raiutare e includere persone con disabilità.”

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: