Nonostante il tentativo di conciliazione fatto ieri dal presidente Muratori, Chris Roberts sembra ormai fuori dai giochi. L’esterno americano infatti nemmeno ieri si è allenato con la squadra, ma ha lavorato a parte come ogni giorno da martedì a questa parte. E’ chiaro ormai che coach Matteo Boniciolli non lo considera più parte della squadra. A questo punto, diventa urgente trovare una soluzione – tecnica ed economica – e per fare questo bisogna aspettare che la FIP risponda sulla questione Supercoppa. Se le due partite dell’evento di settembre saranno considerate “ufficiali”, allora Roberts avrà già disputato le 5 partite regolamentari per essere considerato “vistato”, altrimenti ne avrà solo tre, e perchè sia cedibile dovrà andare a referto (presumibilmente senza giocare) sia domenica contro Trieste che nella partita successiva a Mantova. Nel caso la FIP dia risposta positiva, la Fortitudo sarebbe pronta a tesserare Mitja Nikolic – usando il tesseramento jolly – anche oggi stesso. Saranno da capire anche i risvolti economici dell’operazione. Si cercherà di effettuare un’operazione il più possibile “a costo zero” – se possibile – firmando Nikolic a cifre più contenute e transando o cedendo il contratto di Roberts. Imola, tra le altre, potrebbe essere interessata, anche se non alle cifre che il giocatore prende a Bologna.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online