La Tramec Cento gioca una grande partita ma non riesce a chiudere la serie contro la Giorgio Tesi Group Pistoia, che vincendo in volata 65-66 rimanda tutto a gara 5, in programma mercoledì 18 al PalaCarrara.

Pronti, via e subito Cento prova a scappare, con il tiro di Tomassini e la tripla di James: 5-0 per i padroni di casa dopo un minuto. Ad iscrivere Pistoia a referto ci pensa Johnson, ma la partita è equilibrata e molto intensa, anche se la Tramec allunga con quattro punti di Zilli e Berti, trovando il massimo vantaggio sul 12-6. Segue un parziale di 8-2 per Pistoia, con la tripla di Riismaa e i canestri di Utomi, che portano alla parità sul 14-14. Magro manda avanti per la prima volta la Giorgio Tesi Group, ma James regala subito il controsorpasso alla Benedetto XIV: il canestro del 16-15 chiude il primo quarto.

In avvio di secondo quarto Wheatle e Utomi realizzano cinque punti per Pistoia, allungando sul 16-20 e costringendo coach Mecacci al time-out. La scelta funziona: Zilli segna con fallo e converte il libero supplementare, mentre Barnes mette la tripla, ristabilendo la parità. L’equilibrio si protrae a lungo nel secondo quarto, con entrambe le squadre che faticano a trovare continuità in attacco. La panchina di Pistoia, sul 25-26, chiede il time-out. Dopo una serie di possessi a vuoto, James segna il canestro del +1 in penetrazione; il texano replica con una bomba poco dopo e Brienza, con la sua squadra sotto 30-26, chiama un altro time-out Due tiri liberi di Johnson mandano le formazioni negli spogliatoi sul 30-30. James e Utomi sono i migliori realizzatori delle rispettive squadre, con 12 punti.

Al ritorno sul parquet Tomassini ha ancora la mano calda e segna una tripla difficile ma Wheatle e Magro firmano il sorpasso della Giorgio Tesi Group. Lo stesso Wheatle porta a +3 Pistoia, ma la Tramec non molla: con Zilli e un’altra bomba del solito Tomassini, la Benedetto XIV torna davanti. Sul 40-38, in una fase di stallo, coach Brienza chiama il time-out. La Giorgio Tesi Group pareggia poi con il lob di Johnson ma a prendersi la scena è Giovanni Gasparin: il numero trentatre segna 6 punti in fila e forza un altro time-out di Brienza, sul 46-40. Nel minuto rimanente Wheatle mette due liberi, ma Zilli schiaccia sulla sirena il 48-42.

Dopo i liberi di Riismaa, James segna il primo canestro dal campo, per la Benedetto XIV. Riismaa prova a trascinare i suoi, ma Moreno mette la tripla del +7, massimo vantaggio centese. Pistoia recupera due punti con Wheatle: coach Mecacci ferma subito il gioco con un time-out, sul 55-50 a 4.35 dalla fine. Al ritorno sul parquet Zilli segna dal post ma, tenacemente, Pistoia segna 5 punti in fila tornando a -2, con Riismaa e Johnson. Il punteggio, a 2.00 minuti dalla fine, è di 61-57, grazie ad altri due liberi di Zilli. Utomi segna la tripla del 61-60, con coach Mecacci che chiama time-out quando mancano meno di due minuti. Al ritorno sul parquet Johnson mette il canestro del sorpasso, ma Barnes ai liberi fa due su due e riporta avanti la Tramec, sul 63-62, a 1.13 dalla fine. Nel possesso successivo, Wheatle segna il canestro del 63-64 di Pistoia, a 34 secondi dalla fine: time-out per la Benedetto XIV. Moreno, costretto ad un tiro difficilissimo, fa una magia: nuovo sorpasso per Cento, 11 secondi da giocare e 65-64, con un altro time-out, stavolta per Brienza. Johnson segna un canestro difficilissimo dal palleggio, portando avanti Pistoia, a 8 secondi dalla fine. La Tramec non riesce a trovare, nel finale, il canestro della vittoria, con Pistoia che sopravvive, vincendo 65-66: la serie va a gara 5, in programma mercoledì sera al PalaCarrara.
Il migliore della Tramec è Zilli, con 17 punti e 12 rimbalzi, seguito da James a 14 e Tomassini a 12. Per Pistoia Wheatle ne segna 18, Johnson 14, Utomi 17 e Riismaa 12.

Così, coach Mecacci dopo la partita (conferenza disponibile integralmente sulla pagina Facebook della Benedetto XIV Cento: “La partita è stata decisa dagli episodi: c’è del rammarico, naturalmente, per come è arrivata questa sconfitta. E’ stata una partita nervosa, con tanti contatti e tanti adeguamenti, noi abbiamo mancato di lucidità nel finale, con un aiuto che non serviva sulla tripla di Utomi e un rimbalzo in attacco concesso a Wheatle. Direi che il copione della serie è chiaro: ci sono due squadre che non mollano, che fanno di tutto per fermare gli attacchi dell’avversario e che non vogliono perdere. Gara 5 la vincerà chi avrà più forze per stare in campo: noi fisicamente siamo sfatti, anche Pistoia non mi è apparsa brillantissima. Le percentuali basse mostrano come le due squadre siano in debito di ossigeno, ci sono nostri giocatori che stanno prosciugando tutte le energie, fisiche e mentali. Noi ci siamo conquistati il diritto di andare a gara 5, una partita che vincerà chi non cederà alla fatica e alla stanchezza.”

TABELLINO
Parziali: 16-15, 30-30, 48-42, 65-66

Tramec Cento (all: Matteo Mecacci): Tomassini* 12, James* 14, Gasparin* 6, Barnes* 7, Zilli* 17, Ranuzzi 0 (C), Berti 2, Moreno 7, Dellosto 0, Guastamacchia n.e.

Giorgio Tesi Group Pistoia (all: Nicola Brienza): Wheatle* 18, Johnson* 14, Allinei 0, Magro* 3, Del Chiaro 2, Saccaggi* 0, Divac n.e, Utomi* 17, Della Rosa 0 (C), Riismaa 12 , Metsla n.e., Caglio n.e.

Arbitri: Gagliardi, Rudellat, Puccini

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: