Un avvio spettacolare nel primo quarto in una cornice di pubblico da vero derby. La Tramec come previsto si organizza bene in difesa, sporcando i tiri della Top Secret che non sono pochi, in attacco però anche Cento è attiva e soprattutto Giovanni Gasparin che realizza due triple che tengono a meno un punto la squadra centese.
Il secondo quarto parte forte la Tramec Cento che con l’aggressività del capitano Ranuzzi trova il più 4, ma poco dopo la Top Secret organizza l’attacco ribaltando il più quattro per loro con la tripla di Petrovic. I padroni di casa prendono fiducia e vanno poi all’intervallo sul più 10.
Il terzo quarto comincia poi con un parziale di 5-0 e Coach Mecacci chiama subito il time out. La Tramec Cento reagisce con i due americani James e Barnes, Mayfield risponde da 3 ma non serve a fare mollare la formazione di Cento che con Tomassini e James segna due triple che la portano a meno tredici e costringono Coach Leka al time out.
Ma Cento non si spegne, Moreno ruba una palla incredibile e manda a canestro il capitano Ranuzzi e poco dopo Zilli lottando sotto canestro trova il meno nove.
Ferrara prova a rispondere con Pacher che va in lunetta ma realizza solo un tiro, occasione che non spreca James poco dopo che dopo un canestro fantastico realizza anche il libero.
Un terzo quarto di grande intensità che a un minuto dalla fine vede il botta e risposta dalla lunga distanza di Dellosto e Panni.
L’ultimo quarto parte con James per Cento molto aggressivo in attacco e sotto canestro che tengono la Tramec sempre a meno nove.
E’ praticamente un botta e risposta, per Cento con un Barnes che si accende recuperando una palla in difesa, lanciando a canestro Moreno, poi non contento torna sotto canestro, si smarca e segna.
A quattro minuti dalla fine Mayfield in attacco fa infrazione di passi e regala la possibilità a Cento di accorciare a meno sei, ma spreca con James e Zilli e la Top Secret risponde con Vildera.
Tomassini accorcia a meno sette con una tripla a cui risponde subito Fabi, a meno di due minuti dalla fine realizza dalla distanza anche James ma non bastano e la Top Secret vince 82-70.
In conferenza stampa Coach Mecacci commenta la partita, ecco le sue parole “C’è un pò di dispiacere, perché al di là dei meriti per Ferrara, per gli ultimi 5 minuti del secondo quarto e i primi minuti al rientro dall’intervallo, per gli errori fatti. Ci siamo in quel frangente fatti sovrastare dalla grande energia di Ferrara, dove siamo mancati nei rimbalzi in attacco cosa che di solito non ci accade. Abbiamo avuto una reazione, anche se a mio avviso la partita è stata sempre nelle mani di Ferrara. Dobbiamo essere consapevoli che in trasferta con squadre di qualità come questa l’inerzia in trasferta gioca a loro favore.”

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: