Anteprima di Tramec Cento – Unieuro Forlì, prima giornata del girone di ritorno di A2 Old Wild West, domenica alle 18:00 alla Milwaukee Dinelli Arena di Cento.

La consueta anteprima di Alessio Atti:
“Continua il tour de force della Tramec Cento, che in pochi giorni è passata dalla sconfitta interna ad opera della Eurobasket Roma, ad una vittoria al cardiopalma contro Ravenna, per poi subire a Chieti un doloroso stop dopo un tempo supplementare.
Nemmeno il tempo di ripensare agli errori commessi, ed è già ora di tornare nuovamente alla Milwaukee Dinelli Arena, dove domenica sarà di scena la sfida d’alta classifica contro Forlì, ossia la capolista del girone Rosso: un ruolino di marcia da vera schiacciasassi quello della Unieuro, che ha perso la sua unica partita proprio nel recupero di mercoledì contro Pistoia, ma che in queste prime dieci giornate ha già affrontato (e sconfitto) tutte le dirette concorrenti, fra le quali Napoli, Ferrara e Scafati.
Difficile trovare punti deboli nella squadra allenata da coach Sandro Dell’Agnello, che sembra aver trasmesso alla formazione romagnola tutta la grinta che aveva da giocatore, quando era conosciuto sui parquet con il soprannome di “Sandrokan”. Responsabilità e minutaggi vengono saggiamente divisi ruotando tutti i giocatori a disposizione, per un roster pressochè completo in tutti i reparti.
Punta di diamante degli avversari è Terrence Roderick, tornato in quel di Forlì a distanza di anni: lo statunitense viaggia a 17.7 punti di media, con 8 rimbalzi, 4 assist e 6 falli subiti a partita, per quasi 24 di valutazione media. Lo affianca il rodato e navigato Erik Rush (dalla doppia cittadinanza americana-svedese), già transitato a Ferrara in più stagioni, prima di togliersi lo sfizio di giocare anche al piano di sopra in quel di Brindisi.
In cabina di regia confermatissimo il “sempreverde” Jacopo Giachetti, dove se si sta conquistando un ruolo importante anche l’italo-dominicano Yancarlos Rodriguez, mentre sul perimetro trovano spazio Nicola Natali (che tira spesso e volentieri dalla lunga distanza) e Riccardo Bolpin.
Sotto canestro non ha certo bisogno di presentazioni Davide Bruttini: accanto a lui, è sceso di categoria un giocatore del calibro di Aristide Landi, per formare una coppia esperta e solidissima. Dalla panchina chiudono le rotazioni i giovani under Samuel Dilas e Luca Campori.”

Matteo Mecacci (coach) – “Nella nostra squadra c’è qualche acciacco, come è normale che sia giocando ogni tre giorni. Per adesso stiamo riuscendo a digerire gli impegni ravvicinatissimi, anche se sicuramente il supplementare giocato a Chieti non ci aiuta: dal punto di vista fisico abbiamo speso molto, ma la questione è forzatamente questo. Dobbiamo gestire bene la cosa sia dal punto di vista fisico che mentale, perdere una partita al supplementare come è successo a Chieti non ha lasciato buoni ricordi, certamente.
Dobbiamo essere bravi a far capire che all’interno di un campionato certe cose possono accadere: non dovrebbero succedere, ma capitano. Noi andiamo avanti e ci prepariamo ad uno scontro importantissimo, contro la capolista, che sta dominando il nostro girone.
Una squadra lunga, esperta, piena di giocatori importanti: miglior attacco, miglior difesa, nove vittorie consecutive e prima sconfitta proprio pochi giorni fa a Pistoia, un campo difficile. Verranno a Cento per rifarsi. Hanno talento a dismisura, assetti diversi, e Roderick-Rush sono una delle migliori coppie di americani di tutta la A2. Hanno batteria di esterni importanti, con Rodriguez, Bolpin e Giachetti; c’è fisicità sia sul perimetro che in area con Natali, Bruttini e Landi.
Una squadra completissima, che a Cento figurò bene anche in Final Eight di Supercoppa, nonostante infortuni e assenze importanti. Il campionato che stanno facendo sta dimostrando il loro valore, con scalpi importanti come Scafati, Ferrara e Napoli, ovvero le dirette rivali.
Sarà una partita di livello altissimo, che alzerà l’asticella della nostra prestazione. Dovremo fare una vera e propria impresa, forse un mezzo miracolo: forse però è la partita giusta da cui ricominciare, consapevoli che servirà la partita perfetta.”

Alex Ranuzzi – “Domenica incontriamo Forlì in casa: sarà una partita difficile, giochiamo contro la capolista. Dobbiamo reagire dopo la sconfitta di Chieti, come abbiamo fatto dopo la sconfitta contro Eurobasket andando a vincere contro Ravenna.
Ci vorrà una partita solida: dovremo essere molto compatti, unire tattica e voglia di riscatto ed avere una energia costante per 40 minuti, in modo da avere un flusso di gioco costante, sia a livello difensivo che offensivo, per tutto il match.”

Note – Roster al completo per la Tramec Cento. Diversi gli ex tra le fila biancorosse: Fallucca, Petrovic e il capitano Ranuzzi hanno giocato a Forlì in periodi diversi. Cento non vince contro Forlì da gara 3 della finale playoff 2016 in Serie B, che vide poi prevalere i romagnoli nella serie ed accedere alla Final Four.

Media – Partita trasmessa su LNP PASS (diretta streaming, abbonamento e pay per view) e in differita alle 21:00 su Made In BO TV (canale 210 del DTT Emilia-Romagna). Aggiornamenti sui canali social della Benedetto XIV (Facebook, Twitter, Instagram).

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: