Dopo l’inatteso passo falso casalingo con la Pallacanestro Aurora Desio, il viaggio della Baltur Cento riparte da Faenza, dove i biancorossi affronteranno la Rekico degli ex Casadei e Silimbani, con palla a due fissata per le ore 18 di domenica. Affascinante derby regionale per questioni di campanilismo, trattandosi di una partita che rievoca i fasti di un’accesa rivalità risalente agli anni novanta, e classifica, dato che un’eventuale vittoria consentirebbe ai romagnoli di scavalcare gli emiliani al quarto posto in graduatoria, si tratta di una sfida che già all’andata vide le due squadre affrontarsi a viso aperto, con epilogo favorevole ai manfredi (77-79) e Donadoni miglior marcatore dell’incontro (16 punti), davanti a una più che discreta cornice di pubblico. Allo stato attuale delle cose, la Rekico è la quinta forza del girone, dati i trentadue punti sin qui racimolati, frutto di sedici vittorie e quattro sconfitte. Al Pala Cattani, in particolare, la formazione allenata da Marco Regazzi, imolese di nascita ma faentino d’adozione data la lunga militanza in città come giocatore prima e allenatore poi, ha portato a casa venti punti sui ventidue disponibili poiché la sola Pallacanestro Alto Sebino è riuscita nell’impresa di profanare il tempio di Faenza, il cui rendimento in trasferta è invece soggetto ad alti e bassi, date le sei vittorie e sette sconfitte. All’interno di un collettivo in cui ben nove giocatori producono almeno sei punti di media a partita, spiccano le individualità di Riccardo Iattoni, ala bolognese esplosa in Romagna dopo una più o meno lunga gavetta in regione, Daniele Casadei, ala che non necessita di presentazioni per i trascorsi centesi e una lunga carriera tra Serie A2 e B, e Marco Perin, playmaker grossetano di scuola Mens Sana Siena ma proveniente da Livorno. Al seguito di capitan Caroldi e soci, sono attesi almeno duecento sostenitori provenienti dalla città del Carnevale e del Guercino. Alla tifoseria ospite, la società locale riserverà una biglietteria dedicata. Nonostante i problemi che hanno fermato in settimana Caroldi, Brighi e Chiera, e le imperfette condizioni fisiche di Benfatto, la Baltur dovrebbe presentarsi all’appuntamento con gli stessi dieci della scorsa settimana. Dirigeranno la sfida, Andrea Vigato di Este (PD) e Matteo Semenzato di Mirano (VE).

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online