Dopo gara 2, la Tramec Cento vince anche gara 3, in rimonta, per 63-52, contro la Giorgio Tesi Group Pistoia, davanti ai 1380 tifosi biancorossi presenti alla Milwaukee Dinelli Arena. L’intensità messa in campo dai padroni di casa regala due match point alla Benedetto XIV, il primo domenica sera alle 20.00, davanti al proprio pubblico.

 

Ad aprire le danze ci pensa Pistoia, con Utomi seguito da Saccaggi. Per Cento segna Barnes ma non basta a limitare l’ottimo avvio degli ospiti, che difendono bene, mettendo in grande difficoltà la Tramec: Utomi in contropiede ne approfitta, segna con fallo e costringe al timeout coach Mecacci, sul 2-10, dopo poco più di quattro minuti di gioco. Dopo il timeout la Benedetto XIV si accende e torna sotto: due triple di Tomassini e padroni di casa a -3. La risposta di Pistoia però non si fa attendere, con gli uomini di Brienza che raggiungono la doppia cifra di vantaggio con due triple consecutive, la seconda, di Johnson, con fallo. A fine periodo, dopo una fase di equilibrio realizzativo, sono nove i punti di vantaggio per la Giorgio Tesi Group: 15-24 il parziale.

 

Il secondo quarto inizia con le squadre che provano a mettere in campo tutto il proprio atletismo: a riuscirci in particolare è Zilli, che prima stoppa Del Chiaro e poi schiaccia la bimane. Per cinque minuti rimangono gli unici punti dal campo del periodo, con Pistoia che esaurisce il bonus con più di sei minuti da giocare. Coach Brienza, con i suoi che hanno segnato un solo punto e il tabellone che recita 19-25, chiama timeout. Pistoia trova solo tre punti, dalla lunetta, e la Tramec con il solito Tomassini e una bomba di Ranuzzi torna in parità, prima di un canestro di Johnson che riporta avanti gli ospiti: timeout per la Benedetto XIV, 1.24 all’intervallo e 28-31 il punteggio. Grazie a Tomassini e Moreno, la Tramec trova il primo vantaggio della partita e questa volta è Brienza a chiamare il time-out. A metà gara, il parziale è di 33-31. Sono 12 i punti di Tomassini per la Tramec, mentre a guidare il tabellino per la Giorgio Tesi Group è Utomi, con 8 punti.

 

Al ritorno sul parquet l’intensità è la stessa vista nel primo tempo, con Tomassini che muove subito lo score della Tramec. Pistoia non sta a guardare e, con Utomi e Johnson, torna in vantaggio sul 35-36. Inizia una serie di sorpassi e controsorpassi, fino a che Wheatle non dà due possessi di vantaggio alla Giorgio Tesi Group. Berti fa ripartire l’attacco di Cento, dominando sotto le plance e segnando, in tap-in, il canestro del -2, con la tripla Moreno che regala il sorpasso ai biancorossi di casa. Del Chiaro, dopo il canestro di Utomi, fa uno su due ai liberi: situazione di parità sul 44-44. Pistoia esaurisce il bonus e Tomassini ne approfitta, trovando due punti ai liberi, con i canestri di Gasparin e Moreno che portano all’allungo centese, fissando sul 50-44 il punteggio all’ultimo intervallo.

 

Utomi inaugura l’ultimo periodo, con James che segna poco dopo dalla media, seguito da Magro. Si lotta su ogni pallone alla Milwaukee Dinelli Arena, con la lucidità che viene un po’ a mancare da entrambe le parti. Gasparin sblocca il punteggio dopo qualche minuto di digiuno, eguagliando il massimo vantaggio per Cento: timeout per coach Brienza sul 54-48, a 4.41 dalla fine. Johnson segna con fallo, tenendo in vita Pistoia e costringendo, a sua volta, coach Mecacci al timeout. Si entra negli ultimi tre minuti sul 54-51. Barnes, con la tripla dall’angolo, dà una spallata netta alla partita, sul 57-51. Un libero di Magro riavvicina Pistoia, ma un canestro di pregevole fattura di Moreno porta Cento sul +7: risultato di 59-52 e timeout per gli ospiti quando manca 1.25. Saccaggi sbaglia al ritorno in campo e una schiacciata di Barnes manda in delirio la Milwaukee Dinelli Arena, chiudendo la partita e regalando gara 3 alla Tramec. Due liberi dello stesso Barnes chiudono la partita sul 63-52, con la Benedetto XIV che domenica sera proverà a aggiudicarsi questa serie.”

 

Il miglior marcatore della gara è Tomassini, con 18 punti, ma merita sicuramente una menzione il duo composto da Barnes (11) e Moreno (12), autori di più di un canestro dal peso specifico enorme. Bene anche Berti (4), protagonista dalla panchina di un’ottima prova sotto i tabelloni, con 2 stoppate e 8 rimbalzi offensivi. Per Pistoia guidano il tabellino Johnson (16) e Utomi (14)

 

Dopo la gara, questo un estratto delle parole di coach Matteo Mecacci, disponibili per intero sulla pagina Facebook della squadra centese: “Pistoia ha avuto un approccio intenso alla gara, mentre noi ci siamo lasciati trasportare, forse, dall’emozione di tornare nel nostro palazzetto. Detto questo, siamo stati bravi a rimetterci a posto, dopo un primo quarto non brillantissimo. Il punteggio ci vede di vincere di 11 punti ma è figlio del finale, il distacco in realtà è minore. E’ stata, come tutta la serie, una battaglia sportiva, punto a punto: la nostra disciplina e la capacità di fermare l’attacco avversario ci ha dato la spinta necessaria per vincere. Le squadre cominciano ad essere veramente stanche, non so dove troveremo le energie per domenica, anche se mi aspetto un’altra battaglia: la serie non è finita, nonostante spetti a noi il primo match point. Tomassini non sta benissimo ma lo valuteremo domani mattina. Ci siamo comunque guadagnati l’opportunità di chiudere la serie domenica sera, sarà difficilissimo ma sognare non costa niente e proveremo a fare l’impresa.”

 

TABELLINO
Parziali: 15-24, 33-31, 50-44, 63-52

 

Tramec Cento (all: Matteo Mecacci): Tomassini* 18 , James* 7, Gasparin* 6, Barnes* 11, Zilli* 2, Ranuzzi 3 (C), Berti 4, Moreno 12,  Dellosto 0 , Guastamacchia n.e.

 

Giorgio Tesi Group Pistoia (all: Nicola Brienza): Wheatle* 5, Johnson* 16, Allinei n.e., Magro* 5, Del Chiaro 7, Saccaggi* 5, Divac n.e, Utomi* 14,  Della Rosa 0 (C), Riismaa  0, Metsla n.e., 

 

Arbitri: Wassermann, Maschietto, D’Amato

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: