Sul caso Robinson, la Fortitudo sembra intenzionata a perseguire tutte le strade possibili. Da un lato c’è la Procura Federale, a cui la società presenterà un esposto. Verrà anche ascoltato – spiegano i giornali pesaresi – il presidente Ario Costa, per capire se la VL si sia comportata correttamente o meno. In caso fossero rilevati illeciti o condotte irregolari, ci saranno sanzioni a tesserati o alla società pesarese, ma non verrà modificato il risultato del campo. Per la Fortitudo, l’unico modo di provare ancora ad ottenere la vittoria a tavolino – con due punti che aiuterebbero molto nella corsa all’ultimo posto playoff – è quello di andare al CONI, ultimo grado di giudizio sportivo.
Secondo Repubblica, la società ha intenzione di perseguire questa strada, come ventilato anche ieri da GM Carraretto nel suo intervento radiofonico. I tempi in questo caso però saranno lunghi, oltre il termine del campionato.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: