IL GM della Fortitudo Marco Carraretto è stato intervistato da Luca Bortolotti su Repubblica.
Ecco un estratto delle sue parole.

Rischio stanchezza per i titolari? No, la stanchezza si sente, soprattutto in chi gioca di più, ma è un problema anche degli avversari. Noi magari l’abbiamo un po’ di più per via dell’età dei nostri giocatori. Ma sono professionisti che da vent’anni fanno questo lavoro e sanno come gestirsi.
Lunedì è mancata la continuità? Ci hanno condannati gli episodi, Tomassini col tiro vittoria è stato bravissimo, ma senza quel jolly parleremmo d’altro. Ha funzionato il terzo quarto, che ha dimostrato che possiamo giocare una grande pallacanestro e anche dominare. Non ha funzionato il primo tempo, con 50 punti di Casale che hanno dato fiducia a tutti loro, anche per la reazione finale. L’asticella ora è alta, ogni piccolo errore viene punito, Casale ci ha fatto male con le bombe sui secondi tiri. E’ mancata la continuità, ma per il valore degli avversari, e loro sono stati altrettanto discontinui sui 40′.
Cos’è successo tra Rosselli e Pozzecco? Niente di che, Rosselli ha grande personalità e ha fatto di tutto per far vincere la squadra. Il momento della partita e il contesto ambientale portano a dire le cose con foga, da fuori sembrano problemi, ma erano normali comunicazioni campo-panchina.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online