CORSA TRIS BOLOGNA

Angiolini – voto 5,5 – (6pti, -, 0/1, 2/4) – Si immola con poco costrutto in difesa, mentre in attacco si limita all’insipido.
Benzi – voto 4 – (0pti, -, 0/1, 0/1) – Ci deve essere un virus. Guardia titolare che non tira, che quando lo fa è più per obbligo che non per convinzione, che è all’ennesima virgola consecutiva. Non una bella collezione, per un giocatore in chiara crisi di fiducia.
Perego – voto 7 – (19pti, 2/2, 7/10, 1/4) – Inizio fiammante, poi la difesa avversaria gli riesce a cucire addosso un vestito migliore e lo limita. Assente nell’ultimo quarto, entra forse tardivamente.
Amoroso – voto 5,5 – (10pti, 1/2, 3/7, 1/5) – Riposino, forse inopportuno, dopo alcune partite da gran gourmet. Non gli viene dato modo di esplorare quali mattonelle fossero oggi le più ospitali, vaga come una roulotte alla ricerca di piazzette che non trova.
Fiasco – voto 5 – (8pti, -, 4/8, -) – 6 rimbalzi ma anche 6 perse. Qualche zampata in attacco che fanno il pari con un’indolenza difensiva da chiuderlo nell’armadietto dello spogliatoio e lasciarlo lì. Ebeling – 20 anni di più – lo trita nel finale.
Ruini – voto 6 – (13pti, 3/4, 2/2, 2/4) – Ancora poco propenso ad assistere compagni non del tutto conosciuti, meglio quando ci prova da solo.
Cotugno – voto 6,5 – (12pti, 2/2, 2/3, 2/4) – Accende il focherello nel primo e nell’ultimo quarto, sbaglia un gol nel finale ma è il migliore degli esterni.
Cantarello – voto 5 – (0pti, -, -, 0/1) – Due falli in meno di un minuto, roba che se lo scopre la Pfizer gli propone di fare da testimonial per il Viagra. Solo una buona azione difensiva su Ebeling poi, troppo poco.

CARICENTO

Caroldi – voto 7 – (22pti, 7/8, 6/13, 1/3) – Non procede a fiammate come in altre occasioni, ma quando c’è da sbrogliare matasse Cento si affida alle sue ditina.
Rorato – voto 6,5 – (8pti, -, 4/5, 0/2) – Soprattutto 3 rimbalzi offensivi, soprattutto quello che viene poi tramutato nel +4 nelle ultime battute.
Moruzzi – voto 6,5 – (4pti, -, 2/4, 0/2) – Si dedica alla vasectomia di Amoroso, e gli va fatta bene.
Infante – voto 6 – (13pti, 2/3, 4/9, 1/1) – Due quarti e mezzo produttivi, poi le sue lunghe braccia si annodano un pò e non combina altro.
Ebeling – voto 6,5 – (9pti, 3/5, 3/8, 0/1) – Diesel. Ha una età in cui deve centellinare gli sforzi, ed ergersi a protagonista solo quando serve. Missione compiuta: Bologna a zona, due palle a lui a centro area, 5 punti. Immortale.
Carchia – voto 6,5 – (12pti, -, 0/1, 4/8) – Tra lui ed Ebeling ci sono 4 ginocchia ma non se ne fa, forse, una sana. Poco conta, se il cuore è sano. 4/4 da 3 subito, a scavare un solco che la Tris non appiana più.
Mariani – voto 5,5 – (2pti, -, 1/1, 0/1) – 5 minuti confusi, con un cross da 3 e 3 rimbalzi.

Sostiene Consolini – Partita tecnicamente non bella ma combattuta, dove noi non siamo riusciti a fare l’ultimo sforzo per vincere e abbiamo pagato i rimbalzi offensivi concessi alla fine. Non sono soddisfatto dei miei, anche se siamo riusciti a rientrare in partita nel finale: l’inerzia era dalla nostra parte, ma noi non abbiamo raccolto. E’ stato il negativo della gara di andata, quando loro galoppavano e noi riuscimmo a girarla con entusiasmo e voglia di vincere: oggi è successo il contrario. Bravi a difendere su Amoroso, che ha tirato troppo da fuori: ci è venuto a mancare un punto di riferimento, ma non dimentichiamo che Cento è una signora squadra.

 

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online