LAVOROPIU’ BOLOGNA

Fantinelli – voto 6 – (8pti, -, 4/5, -) – Vitalità, ma non abbastanza per sferzare gli altrui muscoli.
Hasbrouck – voto 5,5 – (12pti, 1/2, 3/5, 2/6) – Sul ponte sembra sventolare bandiera bianca, ma la sua patria non è che sia povera, dopo quanto fatto fin qua.
Cinciarini – voto 5,5 – (12pti, 1/2, 4/7, 1/6) – Cerca di mettersi in proprio, con risultati che solgono dirsi alterni.
Mancinelli – voto 5 – (14pti, 1/5, 5/10, 1/4) – Lento dietro, abdica davanti dopo 4 liberi sbagliati talmente tanto da rendere gioia anche quando arrivano al ferro.
Leunen – voto 5,5 – (12pti, 1/2, 1/1, 3/3) – Piedi a terra mette cesti, ma lo zero nei rimbalzi dimostra che il fisico è da tutta altra parte, a questo punto della stagione.
Venuto – voto 5 – (0pti, -, -, 0/1) – Non gli riesce l’upgrade in una giornata in cui tutti avrebbero dovuto provare a dare qualcosa di extra.
Rosselli – voto 6 – (9pti, 1/1, 4/6, 0/3) – 6 rimbalzi e 6 assist, muovendosi quasi con la telepatia visto che la dinamicità non sembra essere sbarcata in Sardegna.
Delfino – voto 6 – (10pti, 2/2, 1/1, 2/4) – Qualche buon passaggio offensivo, anche lui dietro non è che abbia la Pritt per attaccarsi agli avversari. Cartolai chiusi.

HERTZ CAGLIARI

Picarelli – voto 6 – (3pti, -, -, 1/1) – Marginale.
Miles – voto 7 – (25pti, 4/5, 6/12, 3/7) – Meglio quando capisce che non deve tirare ad ogni azione.
Rullo – voto 6,5 – (11pti, 2/2, 0/1, 3/7) – Bene subito, poi si raffredda.
Janelidze – voto 6 – (6pti, -, 3/3, 0/1) – Mette qualche zampino.
Johnson – voto 7,5 – (19pti, 4/4, 6/13) – Sontuosa crescita alla distanza.
Rovatti – voto NG – Fuori dalle cronache.
Bucarelli – voto 6,5 – (6pti, 0/1, 3/5, 0/2) – 6 assist, capendo dove andare a parare.
Allegretti – voto 6 – (3pti, -, -, 1/4) – Deve essere il bisnipote. Ah no?
Diop – voto 8 – (21pti, 3/6, 9/10, 0/1) – Mai avrebbe creduto di trovarsi di fronte a cotante strade asfaltate. Anche 12 rimbalzi.

VERBA MANENT

MartinoDispiace per la sconfitta, per i tanti tifosi arrivati fin qui che meritavano una prestazione diversa, ma loro erano molto motivati e fisicamente ci hanno messo in difficoltà. Noi siamo stati poco lucidi, anche se con tante assenze e cercando di coinvolgere Rosselli e Delfino nelle rotazioni nel ruolo da 4. Problemi anche per Fantinelli, ad un certo punto, ma dovevamo e potevamo fare meglio. Ci abbiamo provato ma dopo aver speso tante energie per vincere il campionato adesso non è semplice. Nell’approccio e nell’energia, ora, abbiamo qualcosa in meno.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: