Il presidente della Virtus Alberto Bucci è stato intervistato dal Resto del Carlino.
Un estratto delle sue parole

Facendo la Champions avevamo bisogno di giocatori di esperienza che l’avessero già disputata. Inoltre tutti quelli che sono stati ingaggiati hanno voglia di dare qualcosa, sono buonissimi giocatori e possono farci fare un salto di qualità importante. Allo stesso tempo abbiamo mantenuto i tre italiani che c’erano e a loro abbiamo aggiunto Matteo Berti, David Cournooh e Alessandro Cappelletti. Tutti i nostri giocatori stranieri vengono per dare equilibrio e per portare il loro contributo. Ad esempio il nostro playmaker Tony Taylor ricorda un po’ quei vecchi registi che prendevano in mano la squadra e organizza- vano il gioco e per questo motivo sarà un buon maestro per Alessandro Pajola”.
Sacripanti? E’ un allenatore molto onesto e diretto con i suoi giocatori e con i suoi collaboratori. Si è creato un buon feeling e un buon dialogo. E’ un grande lavoratore in palestra dove cerca di mettere in pratica le sue idee. Ci siamo parlati, ci parliamo ogni tanto: si è meritato la vacanza che sta trascorrendo dopo essere stato qui a costruire la squadra insieme al direttore sportivo Marco Martelli. Farà un buon lavoro, il gruppo gli piace molto e questo è importante e sono convinto che anche in ferie passerà buona parte della giornata pensando a come mettere in campo i giocatori. Gli allenatori non stanno mai fermi e anche quando dicono di avere bisogno di una pausa, dopo un minuto di riposo pensano a quello che devono fare”. Il sogno per questa stagione? Arrivare nei playoff e, prima ancora, partecipare alla Final Eight di Coppa Italia. Sogno queste due cose, poi non è detto che si realizzino magari ti capitano una serie di infortuni, oppure perdi due partite di un punto e tutto sembra svanire. Se le cose vanno per il verso giusto io spero di entrare nella Final Eight di Coppa Italia per il secondo anno e di arrivarci senza infortuni in modo tale da provare a passare il primo turno. Questa manifestazione è costruita per regale sorprese e se passa il primo turno poi puoi davvero giocare il tutto per tutto. Poi entrare nei playoff e sarebbe già un passo avanti rispetto all’anno scorso”.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online