Basket 2000 Senigallia – BSL Elettromarketing 66-75
BSL: Mezzini 2, Gatti 4, Melchioni 10, Cappellotto 10, Talarico n.e., Ghigi 15, Trombetti 4, Romagnoli 2, Zanetti 19, Viviani, Averto 9, All.re Dalè, Ass.ti Gori, Rocco di Torrepadula.
Senigallia: Mengucci ne, Cattalani ne, Amadei 10, Bernardi 4, Sordi 13, Formica ne, Minarelli ne, Lazzari ne, Bonacci 2, Angeletti 13, Ceccanti 9, Gonzalez 15. All. Novelli

Parziali: 16-23; 39-43; 55-49; 66-75

La BSL Elettromarketing rialza immediatamente la testa dopo il ko interno patito contro Matelica e sbanca Senigallia battendo la formazione marchigiana 75-66. La svolta del match, dopo un primo tempo chiuso in vantaggio dalla squadra biancoverde che però ha poi subito il rientro poderoso di Senigallia nel terzo quarto, è arrivata nella frazione conclusiva quando la BSL si è trincerata dietro ad un’efficacissima difesa a zona e in attacco ha sfruttato i canestri di Sara Zanetti – miglior realizzatrice biancoverde con 19 punti) – e Anna Melchioni per piazzare il colpo di reni vincente. In doppia cifra, in casa Elettromarketing, anche Elisabetta Ghigi (15 punti con 5/7 da tre) e Alice Cappellotto. A Senigallia che, come detto, nel terzo quarto ha cercato di prendersi l’inerzia del match, non sono bastati invece i 15 punti a testa di Gonzalez e Sordi e i 13 di Angeletti.

I canestri di Sara Zanetti e le prime triple di Elisabetta Ghigi hanno tracciato la rotta inizialmente seguita dalla BSL, capace di chiudere a +7 il primo quarto nonostante l’ottimo lavoro di Senigallia a rimbalzo in attacco (16-23). Il vantaggio biancoverde, sempre grazie a una Ghigi scatenata dall’arco, ha continuato a crescere nella seconda frazione toccando il suo apice sul 19-31, ma la formazione padrona di casa ha avuto il merito di non perdere contatto con il match per merito di Gonzalez (già 11 punti all’intervallo) e Amadei, autrice di cinque punti consecutivi molto pesanti (39-43). Preludio al sorpasso marchigiano arrivato in uscita dagli spogliatoi, con la complicità di un attacco sanlazzarese spuntato (soltanto sei punti nel quarto per l’Elettromarketing) e dei canestri di Angeletti e Gonzalez, ispiratrici del 55-49 casalingo a 10’ dalla fine. La scossa di coach Dalè all’ultimo mini-intervallo ha però sortito gli effetti sperati in casa della BSL che, aiutata dalla difesa a zona, ha nuovamente cambiato passo, messo la freccia approfittando di due tecnici fischiati a Senigallia, e chiuso i conti con la precisione ai liberi di Sara Zanetti e i canestri di Anna Melchioni.

CategoryBSL San Lazzaro

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: