Campionato U20 Elite: Anzola Basket BSL S.Lazzaro – 62-71
BSL S.Lazzaro: Bernardi 8, Fornasari 16, Puzzo 12, Forni 2, Mellara 6, Campagna, Masrè 12, Cempini 8, Allodi 5, Ginevri 2. All.: Lelli. Ass. All.: Rossi
Anzola Basket: Bucci, Poli, Venturi 10, Moro, Poluzzi 23, Ferrari, Acciari 7, Piretti 4,Brancaccio, Bastia 4, Kalfus 14.
Parziali: 19-12, 34-43; 48-57
Arbitri: Mazza e Simoni

Esordio tutt’altro che facile per la BSL che sul campo di Anzola, trova la quadra solo dal secondo quarto in poi, grazie alla verve di Puzzo che vedendo il canestro grande come una vasca olimpionica, infila in 2′ quattro triple in fila scavano così un solco che i padroni di casa non hanno più colmato.
Prima, però, la partenza shock dei biancoverdi, che dopo il primo cesto della stagione a firma Fornasari, si annichiliscono subendo un parziale di 17-4 in 4′. Brava Anzola, trascinata da Poluzzi e Venturi, ma più in generale da un gruppo dalla faccia tosta. Per coach Lelli è sufficiente richiamare in panchina i suoi col time out per sistemare una difesa a gambe troppo alte.
Con la zona 3-2 biancoverde ricomincia la rimonta, puntellata nel secondo quarto dalle triple di Puzzo e dal contropiede.
Nel terzo quarto la BSL trova anche 15 punti di margine, ma Anzola ha grinta per recuperare arrivando, nell’ultima frazione, al -6 e solo il ferro rifiuta un paio di buone soluzioni dall’arco di Poluzzi e Venturi. Troppo stanchi i ragazzi di coach Brambilla mentre per Lelli avere rotazioni fino al decimo giocatore ha sicuramente aiutato a non partire col referto giallo in saccoccia.

Il commento di Gianfranco Lelli: “Devo fare i complimenti al mio collega Brambilla perché ha imbastito un gruppo speciale, ed ha saputo dare energia a questi ragazzi e sono convinto che potranno fare molto bene nel proseguo della stagione. Io, invece, devo fare un mea culpa perché pur sapendo che Anzola avrebbe usato la difesa a zona non ho preparato adeguatamente questo aspetto, ma i ragazzi sono stai super ad adeguarsi in fretta in campo dal time out. Inoltre devo ringraziare Capitan Formasari, perché sulla loro difesa a zona nel secondo quarto mi ha fatto cenno di gettare in nella mischia Puzzo: le quattro triple in fila ed il break scritto da lui sono merito del fatto che siamo una squadra a tutto tondo e che non ci sono linee di demarcazione tra giocatori e staff. Lo dicevo l’anno scorso e lo ripeto quest’anno, questi ragazzi hanno da insegnarmi tanto e sono davvero fortunato di poter imparare qualcosa ogni volta da ognuno di loro“.

CategoryBSL San Lazzaro

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online