C SILVER
BSL San Lazzaro – Pall. Correggio 65-74
BSL: Salvardi, Cempini 7, Tugnoli 8, Verardi 15, Fabbri 12, Torriglia, Naldi, Betti Marco. 7, Stojkov 6; Grazzi 10, All.re Baiocchi, Ass.ti Magli, Tomaselli.
Pallacanestro Correggio: Messori 11, Tolomello, Riccò 16, Margotti 11, Ligabue, Guardasoni L. 5, Riccò Fr. 14, Ferrari 3, Guardasono M., Vivarelli 10. Lavacchelli 4, Frilli. All. Stachezzini
Parziali: 17-20; 38-39; 55-56; 65-74

Seguendo il copione di un film purtroppo già visto la BSL San Lazzaro Mister Tigella incassa l’ennesima sconfitta perdendo in volata 74-65 contro Correggio. Un ko che lascia non poco rammarico nei ragazzi di coach Baiocchi visto che, dopo aver provato a prendere in mano l’inerzia del match grazie alle fiammate di capitan Verardi, Fabbri e Tugnoli e aver toccato il +7 a metà terzo quarto, hanno gettato al vento tutto impantanandosi nelle sabbie mobili della difesa a zona schierata da Correggio nel finale. Una retroguardia ospite che nel quarto quarto ha concesso soltanto 10 punti alla Mister Tigella che dietro ha incassato invece canestri pesantissimi da Margotti (16 punti), autore di tutte le ultime giocate chiave del match.

Dopo un primo quarto giocato sul filo dell’equilibrio e chiuso dalla tripla di tabella e allo scadere di Guardasoni (17-20), arriva lo squillo di Correggio che grazie a Tolomello e Ferrari guadagna due possessi di vantaggio (23-27). Pronta arriva la risposta della BSL che si affida a Verardi per accendere la miccia: il capitano biancoverde segna infatti 10 punti consecutivi per il 33-27. San Lazzaro però non riesce a cavalcare l’onda e prima del suono della seconda sirena subisce il rientro di Correggio che, sospinta da Vivarelli, Riccò e dall’ennesima tripla allo scadere di frazione, questa volta di Messori, rientra negli spogliatoi sul 38-39. La Mister Tigella incassa e reagisce rientrando sul parquet con il giusto piglio: i canestri di Tugnoli e Fabbri e la difesa a zona chiamata nuovamente da Baiocchi ispirano infatti il nuovo massimo vantaggio biancoverde sul 48-41. Un margine che non basta a mettere gli uomini di coach Baiocchi al riparo dalla reazione ospite: con un controbreak di 7-0 infatti correggio riporta il match sui binari dell’equilibrio e spiana la strada al serrato testa a testa finale in cui a fare la differenza sono la zona correggese e i punti pesantissimi di Margotti.

CategoryBSL San Lazzaro

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: