BSL San Lazzaro – Basket Finale Emilia 65-70

BSL San Lazzaro: Conte 6, Campalastri 2, Villa 3, Averto 9, Nanni, Talarico 29, Colli 7, Costabile 3, Righi 2, Evangelisti 4. All. Dalè, ass.ti Gori e di Torrepadula

Finale Emilia:Bozzoli 6, Sacchetti 4, Todisco 11, Ghelli, Bozzali 8, Gavagna 10, Guerra, Benedusi 6, Cadoni 18, Branos, Pincella 7. All. Bregoli

Parziali 7-15, 20-34, 37-44, 62-62

Serviva una grande reazione d’orgoglio dopo il pesante ko rimediato a Castel San Pietro e la BSL Elettromarketing sulle tavole del PalaRodriguez l’ha sfoderata, portando al supplementare una squadra decisamente attrezzata come Finale Emilia che nel rettilineo conclusivo è però riuscita a piazzare il colpo di reni vincente imponendosi per 65-70. Ciò che però l’Elettromarketing – che è riuscita a restare in partita pur non trovando alcun bersaglio dalla lunga distanza – deve conservare per guardare con ottimismo al futuro e ripartire, è la grande grinta mostrata negli ultimi sette minuti dei tempi regolamentari in cui, grazie alla difesa a zona, ai rimbalzi di Righi (14) e ai canestri di Carla Talarico (top scorer biancoverde con 29 punti), Giulia Colli e Sara Averto (9 punti e 11 rimbalzi), è riuscita ad azzerare un gap di 14 lunghezze. Dall’altra parte, invece, a fare la differenza sono stati i canestri e l’esperienza di Chiara Cadoni (18 punti). Tra le note più liete di casa Elettromarketing c’è anche l’esordio della classe 2006 Elisabetta Villa, preziosa con i suoi 3 punti finali, nel recupero del quarto quarto assieme ad Asia Conte.

L’Elettromarketing è partita con il giusto piglio difensivo (6-2), ma ben presto è arrivato il cambio di marcia di Finale che, con i rimbalzi e la buona conduzione del gioco in transizione, ha ribaltato la situazione chiudendo il quarto d’apertura 7-15 dopo aver piazzato un break di 13-1. La formazione di coach Bregoli ha continuato a condurre ritmi e punteggi anche in un secondo quarto in cui le stilettate di chiara Cadoni hanno fatto salire l’asticella del vantaggio esterno fino alle 14 lunghezze (20-34). Dopo la pausa, nonostante qualche pecca al tiro su entrambi i fronti, la BSL ha cominciato a macinare gioco e punti affidandosi a sprazzi di zona e ai canestri di Talarico e Colli (37-44 a 10’ dalla fine). Una ricetta vincente riproposta anche nel quarto conclusivo in cui Finale Emilia ha provato a dare un nuovo strappo riportandosi a +13 con altri sei punti di fila di Cadoni, ma poi ha dovuto fare i conti con la strepitosa rimonta dell’Elettromarketing che a 10” dalla fine, con Averto in lunetta, è riuscita addirittura a portarsi a +2. Una doccia gelata, però, il 62-62 praticamente allo scadere di Pincella che ha portato il match all’overtime dove Finale ha piazzato il colpo di reni vincente.

CategoryBSL San Lazzaro

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: