L’arrivo della stagione più fredda e delle basse temperature non fermano la BSL che, oltre a continuare ove possibile i due allenamenti settimanali all’aperto, si fa in due e da questa settimana organizza per tutti i gruppi dal settore giovanile alle prime squadre biancoverdi due allenamenti multimediali, svolti attraverso zoom dal nostro preparatore atletico Andrea Amabile e da Michele Santi che seguirà alcuni gruppi.

Della nuova tipologia di allenamenti introdotti da BSL abbiamo parlato proprio con Andrea che ci ha spiegato tutti gli aspetti chiave: “L’idea è nata durante la quarantena e l’abbiamo rispolverata adesso perché purtroppo le basse temperature stanno arrivando ed allenarsi fuori è sempre più difficile. Sarà una sorta di integrazione degli allenamenti all’aperto che continueranno ogniqualvolta il meteo lo consentirà. Michele Santi ci darà una grande mano dagli Esordienti fino all’Under 15 e io seguirò gli altri gruppi” Obiettivi? “Il principale obiettivo è quello di mantenere un contatto stretto con i ragazzi, continuare a farli sentire parte di un gruppo squadra e rendere il tutto più possibile simile ad una situazione standard. Chiaramente sarà un po’ diversa la situazione perché non lavoreremo con il canestro ma faremo del nostro meglio” Difficoltà e punti di forza? “La tecnologia ha pro e contro. Tra le difficoltà ci potrebbero essere i problemi di connessione, i pochi spazi in cui si riesce a lavorare e il fatto di dover seguire a distanza tanti ragazzi. Il fatto di potersi trovare e collegare sempre è invece un punto di forza così come lo è il fatto di poter lavorare su determinati aspetti fisici che durante una stagione sono più difficili da curare”.

CategoryBSL San Lazzaro

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: