Durante il programma radiofonico Scusate l’interruzione, Simone Motola ha mandato in onda una intervista di Giacomo Bianchi a Roberto Brunamonti.

L’innesto di Ricci cosa potrà dare alla Virtus? “Io l’ho conosciuto tramite la Nazionale e i raduni che sono stati fatti per le qualificazioni ai Mondiali, posso solo parlarne bene. Ha etica di lavoro molto alta, e questo piacerà a Djordjevic. E’ giocatore non da quintetto base ma di sicuro complemento, che sa stare nel suo ruolo, generoso, non si risparmia. Credo che potrà portare intelligenza in campo, e tiro da fuori dato che ne ha. E’ una bella scelta, l’inizio di una struttura di squadra importante”

La Virtus può tornare a sognare i fasti del passato? “Leggo le cose, non sono all’interno della situazione. Mi fa piacere leggere queste cose, i nomi che vengono fatti, le aspettative dei tifosi e della gente. Djordjevic che allena, il dottor Zanetti a capo delle operazioni, tutte cose che mi lasciano molto fiducioso. Dall’oggi al domani non si ottiene nulla, ma ricominciare certi discorsi, leggere certi nomi collegati alla Virtus, mi fa solo piacere”

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: