VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Cordinier voto 7 – Partita solidissima. Difesa su Reed, punti preziosi e un rimbalzo chiave nel finale.
Belinelli voto 7.5 – Ancora una volta spacca la partita nel terzo quarto, e mette una tripla pesantissima nel finale. E’ una certezza.
Pajola voto 5 – Serata più difficile del solito, con due falli pesanti nel finale, che regalano liberi agli avversari e potevano costare caro.
Jaiteh voto 6 – Senza infamia e senza lode, senza Perkins avrebbe forse potuto osare di più.
Shengelia voto 7.5 – Prova solida a tutto tondo. Parte forte e finisce forte, 17+9 e tanta grinta, rischia anche con una brutta caduta dopo un tentativo di recupero difensivo.
Hackett voto 6 – Partita non facile, ma recupero decisivo nel finale.
Mickey voto 7 – Altra prova solida, è davvero in grande miglioramento. 15+6, molto efficace sotto le plance.
Ojeleye voto 5.5 – Più appannato del solido, fa errori che di solito non gli competono.
Teodosic voto 6.5 – Alti e bassi. Nel primo tempo si diverte a segnare, nel finale mette due liberi importanti e subito dopo perde un pallone che poteva costare caro.
Abass voto 5.5 – Otto minuti in cui praticamente non si nota.

Le parole di Sergio ScarioloSoddisfazione per aver vinto una partita molto difficile. Brindisi ha fatto di tutto fino alla fine per vincere e ci è andata vicina, il pubblico è stato un fattore. Da parte nostra un grande terzo quarto, in cui abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare, in attacco e in difesa. Il primo tempo in difesa non è stato eccellente, e poi negli ultimi 3-4 minuti della partita abbiamo commesso qualche errore banale, avremmo potuto chiudere la partita con sicurezza. Ma ripeto, non è facile chiudere una serie 3-0 contro un avversario con grandi qualità. Non abbiamo sfruttato la superiorità fisica che avevamo. Però è l’unica serie che si è chiusa 3-0, siamo soddisfatti ma ci sono cose in cui dobbiamo migliorare se vogliamo passare il prossimo turno.
Ci sono cose che quando siamo concentrati facciamo e quando non siamo concentrati non facciamo. Circolazione di palla, capacità di trovare con altruismo il giocatore meglio piazzato, e l’intensità difensiva di almeno 4 giocatori in campo. Quando non abbiamo senso d’urgenza e aggressività la palla si muove meno e lasciamo qualche buco difensivo. Dobbiamo allungare concentrazione e presenza mentale a tutti i giocatori che scendono in campo e per tutti i 40 minuti.
Sempre oltre 100 punti. Continuare sarà molto difficile, per non dire impossibile. Brindisi gioca ad alto ritmo e a noi piace correre, ma dovevamo contenere meglio la transizione, come abbiamo fatto nella prima partita. Non basta correre in avanti, bisogna correre anche indietro e difendere. So che non è facile, ma bisogna attrezzarci e motivarci per fare le cose difficili

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito