VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Belinelli voto 6.5 – Si accende in due momenti, all’inizio e nel terzo quarto, dove segna 8 punti in fila conditi una tripla pazzesca. Poi vuole strafare e perde qualche pallone di troppo. Ma la facilità con cui fa canestro è fondamentale per questa squadra.
Pajola voto 6.5 – Partita “alla Markovic”, in cui non tira praticamente mai, ma fa girare la squadra e difende, tanto, tantissimo, su ogni esterno avversario.
Alibegovic voto 6 – Spreca un paio di assist di Teodosic in maniera incredibile, ma è comunque presente, soprattutto a rimbalzo.
Markovic voto 7 – E’ tornato in buona condizione, e si vede. Difesa di livello, 5 assist e qualche “classica” forzatura cercando a ogni costo l’assist spettacolare. Ma va benissimo.
Ricci voto 8 – Passa dall’essere il peggiore al titolo di MVP in 48 ore. Doppia doppia da 15+11 con presenza monumentale a rimbalzo e punti pesanti sempre, anche e soprattutto nell’ultimo quarto.
Adams voto NG – Tre minuti in cui sbaglia due tiri aperti, e poi non gioca più.
Hunter voto 6 – Trova sempre il canestro con facilità, ma stavolta esagera più del solito. Un tecnico e qualche persa di troppo.
Weems voto 6 – Gioca ancora poco, comunque una schiacciata e un bel recupero difensivo.
Teodosic voto 8 – Fa quello che vuole: 4/4 da tre, e “soli” 3 assist perché almeno quattro palloni con il contagiri vengono sprecati banalmente dai compagni. Rebus irrisolvibile per la difesa brindisina.
Gamble voto 7 – Spacca la partita nell’ultimo quarto, sfruttando al meglio il mismatch contro il quintetto piccolo avversario. Punti, rimbalzi, difesa e falli subiti. Preziosissimo.
Abass voto 7.5 – Prova di grande sostanza in difesa e a rimbalzo. E in attacco – quando viene chiamato in causa nell’ultimo quarto – risponde presente e mette punti dal peso specifico altissimo.

Djordjevic – Il nostro primo pensiero è stato fermare la transizione di Brindisi. In attacco abbiamo perso qualche pallone che non mi è piaciuto ma abbiamo complessivamente appoggiato bene la palla. Nei rimbalzi siamo stati lì e questa è stata un’altra chiave. I nostri leader hanno fatto due ottime gare, con un’ottima difesa di Markovic e Pajola. Abass ha fatto ottime cose, è stato sempre presente aspettando anche il rientro di Weems. Anche Ricci oggi ha finito bene la partita. C’è poco da aggiungere, siamo 2-0 e l’unica cosa che conta è questa. Stiamo capendo quello che ci vuole per giocare questo tipo di partite: abbiamo tanti giocatori alla prima esperienza nella stagione più lunga della storia. Quest’anno ci sono mancate alcune partite toste ma la squadra adesso è sul pezzo.

Ricci – Bravi tutti, volevamo venire qua e vincere due partite con intensità ed energia. Ce l’abbiamo fatta. Non abbiamo ancora fatto niente, ora si torna a Bologna e ci manca una vittoria, però qui il nostro lavoro l’abbiamo fatto.
Noi impariamo dai nostri errori, lavoriamo da un anno, qualcuno da due, vogliamo far bene e ci teniamo. Sappiamo quanto possiamo essere cattivi. Dobbiamo vincere in difesa, e l’abbiamo fatto. E’ stato bellissimo vincere qui con la gente a palazzo, si sentiva la mancanza di basket.
La doppia doppia? Niente da dire, l’altro ieri ho giocato malissimo, oggi ci tenevo a dare una mano alla squadra. E’ il bello dei playoff, ora dimentico subito e si riparte da 0-0.
Cambiati dopo l’intervallo sul -15 a Treviso? E’ stata una chiave. Ci siamo guardati in faccia, anche alzando la voce tra di noi. Sappiamo cosa siamo, e cosa non siamo. E lì abbiamo svoltato.

Vitucci – Ci abbiamo messo l’anima ma non è bastato. Non ci dobbiamo far prendere dalla frustrazione, abbiamo una settimana per riposare e ricaricarci. Siamo molto ma molto vicini, oggi non abbiamo retto soprattutto dal punto di vista offensivo. Le loro folate di talento con Teodosic e Belinelli ci hanno fatto male. Non è ancora sufficiente ma dobbiamo provarci“.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: