Oltre a quello in campo, a breve Fortitudo e Virtus disputeranno un altro derby, stavolta per la gestione del PalaDozza. Come riporta Luca Aquino sul Corriere di Bologna, a giugno infatti scade il contratto d’affitto con la Unipol Arena, e la società bianconera sta valutando tutte le alternative, tra cui il ritorno a Piazza Azzarita. A breve infatti il Comune di Bologna pubblicherà il bando per la gestione dell’impianto, e probabilmente entrambe le società parteciperanno. All’interno della Virtus vi è un partito che spinge per il ritorno in Piazza Azzarita, per vari motivi.

La Fortitudo gioca da sola al PalaDozza da fine anni ’90, e ormai è abituata a considerarlo casa propria, anche come “brandizzazione”. Un eventuale ritorno della Virtus cambierebbe tutto, e bisognerebbe ripensare parecchie cose. In ogni caso, a quanto pare – chiunque vinca il bando – ci sarà spazio per entrambe le squadre, per cui è possibile che si torni alla situazione degli anni ’80, con Virtus e Fortitudo entrambe al Madison per allenamenti e partite. Un palazzo “neutro” e la casa di entrambe.

Per i playoff di quest’anno, ci sarà una sorta di prova generale. La Virtus – non avendo la disponibilità dell’Unipol Arena per i periodo della post season – ha chiesto e ottenuto il PalaDozza al Comune. Una volta rese note le date dei playoff (indicativamente a metà aprile), la società bianconera deciderà – in base agli impegni di Casalecchio – quali serie giocare eventualmente al PalaDozza. Si ragionerà per blocchi, una serie alla volta, escludendo l’avanti e indietro tra Casalecchio e Bologna all’interno della stessa serie. Nel caso, bisognerà ripensare un po’ di cose, tra cui gli allenamenti della Fortitudo (che con l’accordo attuale ha diritto a 14 ore settimanali per 42 settimane, al costo di 57mila euro) e la brandizzazione: cartellonistica, adesivi, spazi e sponsor. I due club si stanno parlando da tempo, cercando la migliore soluzione per tutti.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online