La presidentessa di Brescia – Graziella Bragaglio – è stata intervistata da Bresciaoggi.
Un estratto delle sue parole sulla Final Eight.

Si inizia con la Fortitudo. Cosa chiede alla squadra? Grinta e agonismo: la voglia non deve mancare. La squadra giocherà con una maglia aggressiva. Quindi voglio che siano aggressivi anche i miei ragazzi in campo: hanno dimostrato in lungo e largo che alzando il volume in difesa, sanno farsi rispettare. È lo spirito che mi aspetto di vedere in campo a partire dalla sfida contro la Fortitudo Bologna.

L’obiettivo minimo? Dormire a Pesaro stanotte. Vorrei che, in primis per loro stessi, i ragazzi strappassero il biglietto per la semifinale.
Solo per la semifinale? Sappiamo che forse è il periodo peggiore della nostra stagione, ma sappiamo come siamo arrivati fino a qua. E per questo dobbiamo giocare a testa alta.

Brescia giocherà in trasferta, visti i tanti tifosi Fortitudo. Mi auguro che i tifosi neutrali siano dalla nostra parte: c’è un filo invisibile che ci lega ad Ario Costa e giocare a Pesaro è un bene per il basket italiano. È una piazza dove si respira pallacanestro ovunque. Il palcoscenico ideale per una serie di finale di coppa.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: