Virtus Pallacanestro Bologna, a seguito delle disposizioni emanate dalla Regione Emilia Romagna in riferimento alla chiusura di scuole e Università, sospende l’attività Giovanile e Minibasket per tutta la settimana entrante al fine di tutelare la salute dei propri tesserati e collaboratori.

 

UNDER 16

BPER Banca Virtus U16 – Crabs Rimini: 102-82

( Q1 29-22 / Q2 66-41 / Q3 77-63)

BPER Banca Virtus U16: Malaguti 9, Penna 2, Franceschi 22, Cappellotto 14, Cattani 9, Cassanelli 6, Franzoni, Barbato 3, Venturi 26, Zanasi 2, Martini 2, Terzi 7. Coach: Consolini

Crabs Rimini: Stefanov 8, Stella 8, Romani 9, Purboo 17, D’Agnano 12, Baldisserri 3, Baietta, Nascimento 9, James 12, Kimekwu 4.
Coach. Montanari

Buona prova per l’U16 BPER Banca che grazie a un ottimo primo tempo regola i combattivi Crabs di Rimini.
La Virtus parte bene in attacco trovando soluzioni in contropiede e muovendo il pallone, ma una difesa non sempre coriacea permette agli ospiti di rimanere aggrappati alla partita alla prima mini pausa (29-22).
Nel secondo quarto le Vu Nere continuano a macinare gioco in attacco, andando a segno con continuità anche da dietro l’arco dei tre punti, piazzando così un parziale di 37-19 che vale il +25 a metà gara.
Nel terzo quarto i virtussini, forse già appagati dalla spallata data alla partita, giocano con le marce più basse rispetto al primo tempo. Rimini coglie l’occasione al volo, e punto su punto ricuce fino al -12.
Nell’ultima frazione però i padroni di casa si risvegliano dal torpore, ritrovando ritmo sia in attacco che in difesa e chiudendo l’incontro con una vittoria con il punteggio di 102-82.

 

UNDER 15

Crabs Rimini 1947 – BPER Banca Virtus U15: 93 – 67

(Q1 15-13 / Q2 51-35 / Q3 77-49)

BPER Banca Virtus U15: Cappellotto 8; Ciobanu 6; Faldini 7; Francesconi 2; Franzoni 11; Gambini 9; Kindt 3; Landi 7; Mondini Branzi; Montanari 7; Pappolla 3; Pesci 4.
Coach: Rota.

Sconfitta in terra romagnola per la formazione Under 15 nel campionato Eccellenza, guidata da coach Rota.
Il primo quarto è in totale equilibrio  e ciò è dovuto ai contropiedi ed alla buona percentuale al tiro che permette  alla Virtus di rimanere a contatto, concludendo i primi dieci minuti 15-13. Nel secondo periodo c’è lo strappo dei padroni di casa, dovuto agli innumerevoli rimbalzi offensivi che permettono doppi possessi, piazzando un parziale di 36-22.
Dopo la pausa lunga il copione non cambia e Rimini aumenta il divario nel terzo quarto toccando il massimo vantaggio di giornata 77-49). L’ultima frazione di gioco vede i bianconeri ridurre il vantaggio vincendo il quarto e concludendo il match con la sconfitta per 93-67.

 

UNDER 13

Poli.Arena – BPER Banca Virtus U15: 45 –  86

(Q1  12-23 / Q2 24-42 / Q3 37-65)

Poli.Arena: Mendicino 3, Fontanesi 6, Barani 4, Shushku 2, Rocchi 2, Del Rio, Bocedi 2, Pisi 7, Ligabue 19, Codeluppi, Ligabue G.
Coach: Biagini

BPER Banca Virtus U15: Gorgati 11, Cesari 2, Bonetti, Maurizzi 18, Tisi 3, Giovannini 9, Mazzacurati 2, Baiocchi 16, Pesce 6, Accorsi 10, Vignola 6, Corriere 3. Coac: Setti

Rispetto alle ultime partite dove il gioco in contropiede aveva fatto da padrone, i bianconeri faticano in attacco dove sono costretti a giocare molto di più a difesa schierata (secondo quarto con meno di 20 punti segnati).
La fase difensiva dei ragazzi di coach Setti fa la differenza in una giornata dove l’attacco non è spumeggiante, dopo un primo tempo con qualche disattenzione di troppo i bianconeri aumentano la pressione difensiva e negli ultimi 10 minuti subiscono solo 8 punti congelando il risultato sul +40.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: