C GOLD – SCONFITTA SFORTUNATA DEL BOLOGNA BASKET 2016 A FIORENZUOLA: 106-92
Tabellino
Parziali: 29-30; 57-53; 86-66.
Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 20, Sichel 13, Bracci 12, Rigoni, Marchetti 15, Dias 4, Livelli 13, Zucchi 2, Fowler 6, Fellegara 0, Ricci 2, Maggiotto 19. All. Galetti.
Bologna Basket 2016: Resca 6; Guerri 0; Fin (K) 14; Folli 2; Aglio 20; Graziani 10; Fontecchio 30; Mazzocchi 0; Elio 0; Pasquali 2; Zanetti 0; Nucci 8. All.: Lolli.

Ci sono sconfitte e sconfitte e oggi a Fiorenzuola il Bologna Basket 2016, pur perdente, esce a testa alta dal campo avversario. In serie positiva da tre partite, nella trasferta piacentina di ieri contro la capolista i rossoblù vengono sì distanziati di 14 lunghezze, ma il risultato è in buona parte figlio della sfortuna che priva coach Lolli di uomini fondamentali per poter resistere all’attuale n.1 del campionato.
Sottolineando l’indubbia forza degli avversari, squadra solida, ben allenata e autrice di una megaprestazione nel tiro pesante (15-33 con un 45% complessivo che si commenta da solo), va evidenziato che ancora una volta la malasorte si è accanita contro i bolognesi. Già privi di un giocatore basilare come Zhytariuk – fermo per una complicata distorsione alla caviglia – con Nucci al rientro, ma ancora zoppicante, e Fin con problemi al braccio, i bolognesi perdono durante il match anche Folli – uscito per un preoccupante colpo al ginocchio – e Guerri per una forte botta alla coscia (solo 7 minuti in campo per entrambi). Rimangono a lottare dunque solo in 5 più gli under, tutti eroici nel loro tentativo di essere resilienti alle avversità, ma costretti alla fine a capitolare di fronte alla corazzata nord-emiliana. Solo applausi, dunque, per Fontecchio (30 punti con 7-12 da 2, 2-3 da 3 e 10-10 ai liberi), Aglio (20 punti) Fin (14 punti, con 3/7 nelle bombe), Resca e Graziani.
Il BB 2016, in realtà, finché può contare su buona parte degli effettivi disponibili, dà buona prova di sé, concludendo addirittura in vantaggio di 1 il primo quarto e tenendo botta anche nella seconda frazione (sotto di 4, ma recuperando dal –11). Poi gli infortuni scompaginano i piani dei bolognesi, la zona non dà i risultati sperati, emerge la fatica per le rotazioni semi-azzerate e un parziale annichilente di 19 a 4 per i padroni di casa segna la partita.
Gli ospiti vanno sotto anche di 23, ma hanno una reazione di orgoglio e rabbia nell’ultima frazione (firmata Fontecchio, Fin e Aglio) che li riporta addirittura a –9. Però lo sforzo prosciuga le energie bolognesi e Fiorenzuola incassa la vittoria. Al ritorno, a roster completi, la gara dovrebbe essere più equilibrata e offrirà sicuramente uno spettacolo degno.

Ora il BB2016 attende il Guelfo Basket al prossimo impegno casalingo di venerdì 29 novembre, sperando di svuotare l’infermeria in fretta e ritornare al pieno degli effettivi per poter competere al meglio in un altro caldo derby.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: