LG COMPETITION – BOLOGNA BASKET 2016: 67-75
Tabellino
Parziali:26-20; 42-43; 56-57
Bologna Basket 2016: Poluzzi 15; Guerri 2; Fin 22; Legnani (cap.) NE; Cortesi 6; De Pascale 5; Fontecchio 19; Polverelli 6; Mazzocchi; Bartolini; Antola NE. All.: Lolli.
LG Competition Castelnovo Monti: Franko 19; Longoni 17; Magnani 4; Levinskis; Varotta 7; Guarino (cap) 2; Parma Benfenati 4; Torlai NE; Mallon 11; Lentini NE; Mabilli NE; Barigazzi 3. All.: Diacci.

Esordio vincente, ma complicato per il rinnovato Bologna Basket 2016. Sul difficile campo di Castelnuovo Monti la squadra bolognese, priva per infortunio di due pedine importanti come Legnani e Folli, fatica a mettersi in moto e per tre quarti del match combatte punto a punto con i padroni di casa, un team giovane e preparato che tiene bene il campo e pressa con continuità gli ospiti. La partita si decide negli ultimi 4 minuti, quando Gabriele Fin in stato di grazia (22 punti con 4/6 sia da 2 che da 3 punti e una difesa rocciosa su avversari più prestanti fisicamente, con due sfondamenti subiti) suona la carica dalla lunga distanza, coadiuvato dalle penetrazioni vincenti di Poluzzi (15 punti e 6 falli a favore) e dalla concretezza di Cortesi, per la verità fino a quel momento sotto ai suoi standard abituali. Fontecchio chiude con 19 punti e 6 rimbalzi, mostrando a sprazzi lampi di classe pura, ma anche una certa discontinuità nel complesso della partita. Discreta la prestazione di Polverelli e buono difensivamente il primo tempo di Guerri, mentre De Pascale, solido nelle marcature, paga una giornata infelice al tiro.
In sintesi: c’è ancora da lavorare per perfezionare i meccanismi di squadra, ma l’aver portato a casa il match pur con cifre non esaltanti (39% da 2 punti e 17 palle perse) denota il talento dei singoli e la bontà del gruppo.
La cronaca. Palla a due iniziale e la LG Competition scappa subito via. I bolognesi sono molto fallosi al tiro, Fontecchio e Cortesi commettono entrambi due falli e i padroni di casa volano via fino al +11 a 2’ 40” dal termine del primo quarto (19-8). A questo punto entra in azione Fin con il tiro pesante e un felice viaggio in lunetta: la squadra si risveglia e Fontecchio suggella una parziale rimonta (-6) con la bomba dall’angolo allo scadere. Troppi però 26 punti subiti in un quarto e dalla panchina coach Lolli si fa sentire, sollecitando i suoi ad un maggior impegno. La sgridata sortisce i suoi effetti: Fin imperversa dai due lati del campo, Fontecchio si mette al lavoro e in generale tutta la difesa si alza di livello. Dall’altra parte però non mollano un colpo: Longoni e Franko martellano il canestro e la partita si snoda sulla perfetta parità. Entra in scena anche Poluzzi che dalla lunetta si dimostra infallibile. A 10 secondi dalla pausa i rossoblù vanno in vantaggio per la prima volta dal 2-0 iniziale e chiudono il quarto sopra di 1 (43-42).
Inizia il terzo quarto e ci si aspetta un break che effettivamente arriva, ma dai ragazzi di coach Diacci. Franko mette dentro due bombe, la squadra di Lolli vive un momento di stitichezza offensiva e in 4 minuti va di nuovo sotto di 7 lunghezze. Polverelli, Fin e Poluzzi issano nuovamente i bolognesi al pareggio e la frazione si chiude sempre sul +1 per gli ospiti. Ultimo quarto e la stanchezza comincia a farsi sentire. Le palle perse e i tiri forzati si susseguono da entrambe le parti e il match rimane in bilico (60-60 a 6’ dal termine). È il momento di accelerare e ci pensano ancora Fin con un’altra bomba e Poluzzi. Fontecchio va in lunetta, Cortesi mette un libero su due e trasforma il rimbalzo d’attacco e Poluzzi mette la ciliegina sulla torta con il tiro da 3 finale.
Prossimo impegno nella nuova casa del CSB di Bologna contro la sempre temibile Polisportiva Arena di Montecchio.

BolognaBasket.it © 2000 - 2018 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: