FORTITUDO

Basile – voto 7 – (16pti, 2/2, 4/5, 2/4) – Altra partita solida. Vedremo se l’arrivo di Celestand sarà come il vaiolo Gill che lo fece deperire la scorsa primavera.
Meneghin – voto 5 – (2pti, -, 1/2, 0/1) – Ricade nella malattia che lo colpì lo scorso anno, anche se nelle interviste dice “tunnel finito”. Ma lo sa che queste cose non si dicono? Portano male. Qualche buona cosa, ma anche falli e rendimento offensivo nullo.
Milic – voto 5 – (4pti, -, 2/5, -) – Forse lo cinquefalleggiano in modo esagerato, ma ci casca come un pollo. Fin lì (esce al 2′ del terzo quarto) poca roba.
Fucka – voto 5 – (12pti, -, 6/15, -) – E un rimbalzo. Oggi le campane non suonano. Non la mette mai nel primo tempo, nel secondo non sboccia. Se si ferma Gregorio, il trenino non va. Forse i minuti da numero 3 gli fanno perdere la bussola.
Evtimov – voto 6 – (13pti, 1/4, 6/7, -) – Sostanziosa partita con anche 9 rimbalzi, si direbbe. Ma anche 6 palle perse, qualche capogiro nella baraonda, e poca tatticità in difesa.
Celestand – voto 6 – (13pti, 4/4, 3/5, 1/4) – Inizialmente fa giocare la squadra, poi ci prova per conto suo. Senza infamia e senza lode, rivediamolo.
Pilutti – voto 5 – (2pti, -, 1/1, 0/1) – Con Meneghin e Milic con tanti falli, Boniciolli preferisce quintetti altissimi. Lui sbaglia un tiro importante nel finale. Impolverato.
Milosserdov – voto 5 – (2pti, -, 1/1, 0/1) – Più o meno lo stesso discorso fatto per Pilu. Lui peraltro gioca ancora meno.
Galanda – voto 7 – (12pti, -, 3/4, 2/3) – Aveva 2/20 al tiro in campionato prima di oggi. Due su venti. Oggi mette i primi cinque, regala qualche speranza alla F, ed è l’unica nota positiva di questa serata.
McClintock – voto NG – Entra nel caos per fare blocchi e niente altro.

BIELLA

Dixon – voto 7 – (12pti, 4/5, 4/8, 0/2) – Meno esplosivo che nelle prime due uscite, ha il merito di capire chi dei suoi è “on fire”. Biella riesce sempre a trovare l’uomo giusto nel momento del bisogno.
Belcher – voto 7,5 – (21pti, 4/4, 7/11, 1/1) – Tuoni e fulmini a inizio partita, cinque su cinque e break da solo. Poi è il bagnino che aspetta sulla spiaggia. Quando Biella rischia di annegare, si ributta in acqua e la tira fuori.
Soragna – voto 6,5 – (7pti, 1/1, 0/1, 2/3) – Collante senza macchia e senza paura in un quintetto tutto fornito di passaporto straniero. Non perde mai la testa.
Batiste – voto 6,5 – (10pti, -, 5/8, -) – Non sempre puntuale, ma nella grande giornata di Biella ci mette del suo con una buona difesa.
Lacey – voto 7 – (4pti, 2/4, 1/3, -) – Se il circolo dei soci che possono giocare sul centrale di Wimbledon è ristretto, quello dei giocatori che hanno messo nel sacco Fucka è ancora più riservato. Il Gallinari della situazione.
Malaventura – voto NG – (0pti, -, -, 0/1) – Pochi minuti, mette il suo nome nel referto degli Eroi.
Niccolai – voto 7,5 – (13pti, 1/2, 0/1, 4/7) – L’80% delle cronache di Niccolai in questi anni lo dichiarano fuori forma, infortunato, più interessato al salvataggio di Montecatini. Poi vede la F, che è per lui come gli spinaci per Braccio di Ferro. Sempre la tripla dannosa quando Bologna si illude. Se non lo si riesce a pensionare, comprarlo?
Rankin – voto 7,5 – (19pti, 2/5, 4/5, 3/4) – Altro soggetto che esce dalla panca e fa esaurire l’inchiostro di chi tiene i tabellini. Lungo che tira da 3, mai realmente seguito da chi lo deve difendere e dovrebbe sapere che questo il tiro da fuori ce l’ha.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online