VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Punter voto 7.5 – Fa canestro dall’inizio alla fine, 5/9 da tre e 22 punti con notevole facilità, a cui aggiunge 5 rimbalzi.
Martin voto 6.5 – Inizio difficile, poi nell’ultimo quarto sale in cattedra in difesa e porta a casa due recuperi importanti, più i punti che la chiudono definitivamente. Giocatore indispensabile per Sacripanti.
Moreira voto 6 – Buon impatto offensivo e a rimbalzo (4 in 10’), anche se fa qualche fallo ingenuo.
Pajola voto 5 – Soffre, ancora una volta. Nove minuti in cui non tenta tiri e ha qualche problema contro il pressing avversario. Nel finale di partita Sacripanti è costretto a rimettere Taylor per non correre rischi.
Taylor voto 7.5 – Cresce con la partita, e si dimostra ancora una volta il giocatore più in forma del momento. 17 punti, tutti pesanti, e 6 assist. Ogni volta che Bayreuth prova a rientrare, lui risponde. Al momento è insostituibile.
Baldi Rossi voto 6.5 – Lotta sotto canestro (5 rimbalzi) e mette due triple importanti, una clamorosa all’inizio, e una alla fine per chiudere i giochi.
Cappelletti voto 6.5 – Quando viene chiamato in causa, lui risponde sempre. Produce punti in pochi minuti, libera i compagni, ha sempre buone idee in attacco. In difesa bisogna ancora migliorare, ma meriterebbe più spazio.
Kravic voto 6 – Il nuovo assetto lunghi gli toglie spazio, in ogni caso in attacco segna appena un punto, ma dietro e a rimbalzo fa il suo. E nel quintetto dell’ultimo quarto che la decide, in campo c’è lui.
Aradori voto 5 – Serata no. 1/8 al tiro, ben chiuso dalla difesa tedesca e fa molta fatica.
M’Baye voto 7 – Quindici punti in appena 18’ in campo. Uno quasi non se ne accorge, ma è efficace e molto prezioso.
Qvale voto 6.5 – Quasi 20 minuti di solidità per il capitano, che dimostra di poter stare in campo.

Le parole di Stefano SacripantiVolevamo vincere la partita per inseguire il primo posto. Abbiamo giocato una buona partita per 40’. Forse non l’abbiamo mai chiusa, ma siamo stati sempre in controllo. Sono molto contento, anche perché abbiamo avuto una buona rotazione per tutti i giocatori.

Le parole di Raoul Korner Congratulazioni a Bologna per la vittoria. Noi non siamo stati aggressivi come avremmo dovuto essere, all’inizio. Ci è mancata sicurezza, siamo stati un po’ esitanti. La Virtus è una squadra di qualità, noi sapevamo che avremmo dovuto fare una grande partita, e invece non abbiamo tirato bene – nonostante molti tiri fossero buoni – e combattuto abbastanza. Avremmo dovuto essere più aggressivi. Loro hanno due giocatori tremendi come Taylor e Punter che possono segnare sempre quando c’è bisogno, e questo ha fatto la differenza.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: