Waimer aveva sentimenti contrastanti nei confronti del calcio. Da un lato era contento che ci fossero ‘sti partitoni, visto che la fauna maschile si inebetiva davanti ai megaschermi lasciando incustodita la mercanzia femminea. Dall’altro lato, però, in tanti preferivano vedere le sfide sui megaschermi in piazza, alla sera, e di incassi in più non ne faceva. Quando era più piccolo, si ricordava, che c’era stato un mondiale in Asia dove il fuso orario portava le gare ad essere disputate di mattina o di pomeriggio, con la gente che restava in spiaggia e ruttava davanti a Byron Moreno con la birra che il suo papà distribuiva venendo ripagato dai primi euri della storia. Ora, la cosa lo tangeva mediamente, ma non tanto: meglio pensare a spostare i granchi lasciati sul bagnasciuga dalla bassa marea, o alla chiattona brianzola che aveva scassato il lettino e voleva quindi denunciarlo di lesa chiappa. Altrove, il tifoso bolognese mugugnava, forse sì forse no, e come tutte le estati non sapeva cosa pensare.

Bavvy – Mi sento un po’ perplesso, ma ricordo che è poi così tutti gli anni. Dalla Virtus arrivano segnali di tutti i tipi, e io non ci capisco molto. Intanto sono contento per il rinnovo di Giordano Consolini, ma sotto sotto mi chiedo perchè, anche solo per poche ore, questo rischiava di essere un caso. Rientrato, comunque, e allora bene così. Poi c’è ‘sta roba delle dimissioni dello staff medico, e insomma dei dubbi me li pongo, anche se poi capisco che i non feticisti nemmeno sappiano chi sia, Jack Borsari. Ma, soprattutto, quello che mi chiedo io è questo. Non ci doveva essere un passaggio di mano, di proprietà, di dirigenza? E allora come mai continua a comandare chi comandava e che non sembra proprio voglia smettere di farlo? Oh, a me basta che le cose siano chiare, non che abbia preferenze in tal senso, e.. boh.

Waimer – Secondo me vi fate solo delle seghe mentali. Cioè, qua girano tifoso anche di altre squadre, e l’unico interesse che hanno è quello di vedere quanto costeranno gli abbonamenti, chi sarà il nuovo regista o se ci saranno problemi con le iscrizioni. Invece, te hai dubbi talmente raffinati che ci si perde, a seguire i tuoi discorsi. O vuoi ricordare i tempi di Riviera Solare, roba che poi avete rifilato a noi poveretti?

Bavvy – E’ che noi non siamo tifosi come gli altri, e non abbiamo una dirigenza come gli altri, nel bene e nel male. Ora mi pongo il quesito: non ricordo quanto forte fosse, ‘sto Janning. Ma se un retrocesso non vuole venire in Virtus, non ti fa pensare che l’appeal che abbiamo sia davvero basso? O, altrimenti, se la Virtus non riesce a prendere un retrocesso, non è che gli abbiamo offerto solo due buoni pasto e una 127 (di che color? Probabilmente rossa)??? Almeno Poeta ha rinnovato, perchè di ‘ste cose non ne volevo più sentire, e ora speriamo che Gigli non faccia storie. Poi so benissimo che, come tutti gli anni, arriveranno sei ufficializzazioni di nuovi acquisti nel
giro di due giorni, magari più succose se nel resto della città intanto è successo qualcosa. Allora aspetto, mi perplimo un po’, ma altrimenti mi annoierei.

Waimer – Ma nel resto della vostra città? Perchè secondo me il divertente è altrove, come sempre, solo che avere a che fare con i tuoi frammentati dirimpettai è complicato, e non so mai a chi chiedere…

Bavvy – Per me si va verso la autocombustione. Non ci capisce niente nessuno: c’è chi dice che stiano cercando la fusione, ma non è ben chiaro in quali termini e, soprattutto, dove finirebbero i debiti. C’è chi dice che farebbero in modo di non far sparire Gil e di tenerlo in zona per permettergli di pagare quel che deve, ma questo sarebbe delirio puro. Un po’ perchè quella parola,pagare, è per lui un po’ come l’ho sbagliato di Fonzie. E un po’ perchè se ipatatari hanno accusato quegli altri di inversione ad U perché sono passati dal “Mai con Sacrati” a sostenere gli Eagles, ora cosa farebbero se Gil gli tornasse indietro? C’è chi dice che spendere dei soldi solo per riportare una parte dei tifosi al Palazzo sia uno spreco, ma intanto sono tutti concordi che così non si può andare avanti.

Waimer – Mi sono perso. Non possono andare avanti così, ma nessuno vuole fare dei passi indietro?

Bavvy – A guardarla da una parte, le due parti sono incomplete e necessitano di qualcosa che ha l’avversario. Dall’altra, nessuno vuole ammetterlo e riconoscerlo, e così potrebbero andare avanti all’infinito. Hai letto il giornale di ieri, con Lino Bruni che scarica Gil e si lamenta di come la sua squadra abbia patito delle difficoltà economiche? Ma ragazzo mio, mi verrebbe da dire, quando ti sei accordato con lui un po’ di curriculum non lo conoscevi? E ora che parli di unirti, ma quando sei entrato con lui non avevi visto che di unione proprio non se ne parlava? E anche quei giocatori, o lo stesso Salieri, che non hanno visto puntualmente gli stipendi, ma ti aspettavi qualcosa di diverso? Ecco, io penso che Gil sia immortale, e che l’unico accordo credibile, ovvero qualsiasi cosa pur di neutralizzarlo definitivamente, non sarà possibile. Però scusa, a me di cosa fanno me ne frega zero, se hai dubbi chiedi a loro.

Waimer – E’ che qui anche a far la domanda con una intonazione sbagliata.. Mah, me ne torno a spazzolar granchi.

Faceva un discreto caldo, e Waimer era contento perchè il tè freddo si poteva vendere a fiumi. Ma c’era la crisi, e tanta gente se lo portava da casa. La dura vita del bagnino, che temeva al pensiero che qualche esodato assetato si mettesse a bere il mare. Hai visto mai.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online