Waimer si era eccitato, il giorno prima. Quando nel suo bagno era apparso un portiere del Cesena: lui diceva fosse tal Agliardi, altri malignavano che si trattasse in realtà di un oscuro vice anni 80 (Dadina?), ma comunque era bastata la presenza per ringalluzzire il bagnino: in un impeto di ormone aveva fatto il 50% di sconto sugli aperitivi, per poi pentirsi il giorno dopo. E, per rientrare dei mancati introiti, aveva organizzato il 2×3: prendi 2 Spritz e ne paghi 3. Tanto la gente, alticcia, non se ne sarebbe accorta. Men che meno i due tifosi bolognesi, che di Agliardi e Dadina nulla sapevano, ma che erano ben più interessati in altre cose.

Bavvy – Sei ancora qui? Pensavo tu fossi già andato a Procida. Bello, gasarsi per un cinno, che quando arriverà da voi dovrà togliere spazio ai veterani e chissà cosa potrà combinare, insomma il vostro solito circo.

Piccy – Forse sei invidioso perchè stiamo tornando importanti e prestigiosi, al punto che giovani prospetti vogliano venire da noi come ai bei tempi… Ah beh, tanto voi avete Pajola, che poco ci manca che moltiplichi pani e pesci, da come lo state incensando.

Bavvy – Oddio, Pajola ha vinto uno scudetto da protagonista, il quasi vostro Procida è retrocesso e al massimo ha fatto un ventello contro il vostro bomber. Insomma, lasciamo stare, ok? Poi scusa, voi non avete ancora tutti i vostri vecchi? Non avete ancora Mancinelli? Ma che fa, controlla i cantieri?

Piccy – Bisogna poi capire se i capitani sia meglio tenerli a vita come facciamo noi o cacciarli sempre via come fate voi.

Bavvy – Resta comunque il fatto che, intanto, il vostro nuovo cinno sa già che sarà chiuso dagli Intoccabili, e poi…ho visto la vostra campagna abbonamenti. Scusa, ma visti i rincari, quando parlate di comprare Procida, parlate del giocatore o dell’isola? Sai, sono un po’ altini… Poi non ho visto lo stemma Fortitudo accanto ai prezzi. E’ la società che si autodissocia, o state parlando di un’altra squadra?

Piccy – Vedo che non perdi il vizio di farti gli affari miei. Ma non devi pensare all’Eurolega? Ai ringraziamenti al Dottorzanetti? Hai fatto le quotidiane abluzioni con il caffè?

Bavvy – Forse le hai fatte tu. Ti vedo nervosetto, come tutte le volte che devi portare avanti delle campagne a favore della tua squadra anche quando sei tu il primo a sapere che sono delle boiate. Ma la tua ortodossia non ti permette di alzare critiche. E via di bancomat! Salsicciate e cashback!

Il clima si stava surriscaldando – anche più del solito, ma chi era quell’idiota che pensava a salsicciate con 50 gradi? – e Waimer dovette tirare fuori la motosega che usava per il suo amato prato, unico modo per ridurre al silenzio (temporaneo) i due tifosi. Questo mentre, in spiaggia, la mamma di Malica e Micol (maschio, ndr) lamentava che con il caldo i due bimbi non riuscivano a giocare con la sabbia e chiese se si poteva mettere un condizionatore dentro il castello di sabbia fatto dai pargoli. Waimer rispose con un rutto a 13 gradi di temperatura e tornò a segare ortiche. Dura, la vita.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: