Luca Baraldi, sentito da Damiano Montanari sul Corriere dello Sport, ha fatto il punto della situazione Covid nelle coppe europee, spiegando che secondo la Virtus la soluzione sarebbe fermarsi fino a gennaio.

Il virus sta circolando velocemente. Abbiamo difficoltà a muoverci in Italia, figurarsi in Europa. Ritengo che si dovrebbe fermare tutto e magari riprendere a gennaio e a febbraio con format rivisti ad hoc; in primavera potremo circolare in Europa con maggiore facilità. Oggi molte squadre hanno positività tra i propri giocatori e questo falsa l’equità competitiva. E’ un discorso che vale per le coppe europee, ma anche per il campionato italiano. Siamo in contatto costante con Eurolega. Martedi abbiamo inviato una nota della Farnesina che invita tutti i cittadini italiani a non espatriare. Eravamo in Belgio, in un Paese che è in lockdown. Nostro malgrado, una situazione di pericolo.

Il Corriere ha sentito anche i dirigenti delle altre squadre partecipanti alle coppe europee, e quella di Baraldi a oggi è l’unica voce fuori dal coro.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: