Bologna, 8 giugno –

Si è tenuta oggi, presso la Torre Unipol a Bologna, la presentazione delle Finali Scudetto 2022/23 da parte della Lega Basket Italiana. Queste le parole del CEO di Virtus Segafredo Bologna, Luca Baraldi: “Per prima cosa ringrazio Unipol per l’ospitalità e per quello che fa per noi dal momento che è anche nostro partner e ci permette di vedere Bologna dall’alto ed è sempre affascinante.
Sottolineo che abbiamo molta voglia di vincere ma credo che saranno momenti di grande spettacolo perché per la prima volta, sia noi che Milano, due squadre in Eurolega, si contendono lo scudetto. Anche da questo punto di vista non abbiamo più la scusa di dire che non siamo una squadra di Eurolega, per cui dobbiamo avere ancora più motivazioni nel confrontarci con un grande team come l’Olimpia che stimiamo per quello che ha fatto durante questo campionato e sul filo di lana ha avuto la motivazione e le forze di sorpassarci. Noi dobbiamo essere competitivi, i ragazzi stanno bene, anche se avrei preferito giocare le prime due partite a Bologna ma i giocatori mi dicono che vada bene cosi e quindi lasciamo iniziare le operazioni di avvicinamento allo scudetto a Milano. Partiamo con tanto entusiasmo e invito tutti a partecipare, direttamente o indirettamente, perché sarà un grande spettacolo di sport e un orgoglio per il nostro paese oltre che per le istituzioni del basket e dello sport italiano.
La nostra arena? Penso sia perfetta per una città come Bologna anche se “provvisoria” è un termine che spesso fatico a comprendere. La città merita di avere questo tipo di struttura, con quasi 10.000 posti, perché è un momento di grande intrattenimento a Bologna cosi come in Italia e In Europa. Noi dobbiamo lavorare, e sottoscrivo quello che ha detto Stavropoulos, per migliorare e di essere da esempio per tanti altri: se ci sono due squadre come Virtus e Olimpia che portano avanti questa politica sia un bene, è un patrimonio per lo sport e il basket italiano. Qui a Bologna possiamo fare tanto proprio perché siamo in questa città che agevola questo tipo di politiche perché è la patria del basket.
Entrambe abbiamo buone possibilità di giocarci le chance per ambire a questo titolo: Milano penso che debba avere il rispetto che merita per essere arrivata prima con il fattore campo e i vantaggi che questo comporta dal punto di vista competitivo. Partire in casa significa partire bene. Nelle ultime due stagioni questo non ha portato grandi vantaggi perchè il primo anno abbiamo vinto noi, mentre lo scorso loro, per cui questo è tutto sale e pepe che viene messo dentro a questo set di partite.
Quello che posso dire è che abbiamo i giocatori motivati ed entusiasti di giocare queste partite, anche se la maggior parte sono abituati a giocare questo tipo di partite: hanno voglia di giocare.
Il risultato è abbastanza aperto e ci sentiamo moderatamente ottimisti: sotto il profilo della prestazione, penso ci possa essere.”

Questo il link da cui è possibile acquistare i biglietti per Gara 3 (Mercoledi 14) e Gara 4 (Venerdi 16): affrettati perchè i posti disponibili sono ancora pochi

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito