Buona prestazione casalinga per la Vis Basket Persiceto che si sbarazza facilmente dell’ostacolo Fulgor Fidenza, capace nel girone di andata di infliggere una dura sconfitta ai ragazzi di coach Berselli.
La tredicesima vittoria consecutiva dei biancoblu ha un peso specifico importante in relazione, soprattutto, alla contemporanea sconfitta a Parma della Francesco Francia. Adesso infatti i punti di vantaggio, in attesa degli imminenti scontri diretti, sono ben sei sia sui rivali di Zola Predosa che sull’Atletico Basket.
Coach Berselli contro la Fulgor deve rinunciare ancora agli infortunati Parmeggiani e Ramini, e si affida al quintetto che sette giorni prima ha espugnato Carpi: Genovese, Bartolozzi, Papotti, Cornale e Pasquini.
Già nel primo quarto di gioco la Vis Basket impone la sua superiorità sugli ospiti grazie al buon contributo della panchina da parte di Almeoni, Rusticelli e Scagliarini.
Fidenza però non è arrivata a Persiceto per recitare la parte della vittima sacrificale e dietro il suo americano, Erickson, prova a ricucire lo strappo.
Il recupero sembra materializzarsi a fine secondo quarto quando la Fulgor produce un parziale di 10-0 arrivando a -3 (21-18), ma per fortuna della Vis Basket un preciso Enrico Almeoni e un costante Simone Bartolozzi scoccano due bombe dall’arco dei tre punti, permettendo così ai persicetani di chiudere sul 29-21 all’intervallo.
Nel terzo periodo i biancoblu continuano a tenere gli ospiti a debita distanza, Almeoni fa la differenza tirando con ottime percentuali sia da due punti che da oltre l’arco dei tre punti e Pasquini porta in dote la consueta solidità sotto canestro.
A fine terzo quarto l’entrata in campo del miglior Rusticelli della stagione, sia in attacco ma anche in difesa con ottimi recuperi, porta i padroni di casa a chiudere il quarto con ben 12 punti di vantaggio (46-34).
Nell’ultimo periodo di gioco la Vis Basket distrugge tutto quello che resta della Fulgor e si fa notte fonda per i piacentini. Almeoni, Rusticelli e Cornale continuano ad incidere sulla partita e, a fine quarto, anche il giovane Andrea Chiusoli, con sette punti consecutivi, ha l’opportunità di dimostrare che il talento certo non gli manca e che può certamente diventare un giocatore di impatto per questa categoria ed oltre.
Il risultato finale di 70-46 esprime tutta la forza casalinga dei persicetani, ma anche la solita concretezza difensiva che consente, nella stragrande maggioranza dei casi, di portarsi a casa le partite.
Queste le parole di Andrea Chiusoli a fine partita: “Sono molto contento per la vittoria e per i due punti guadagnati. Sono felice per aver contribuito con sette punti dopo che quest’anno non ho giocato molto, fa sempre piacere restare sul parquet con i miei compagni di squadra. Ora guardiamo avanti, dobbiamo portare a casa questo campionato”.
Il prossimo impegno per i ragazzi del Presidente Marco Riccardi sarà mercoledì 8 marzo a San Pietro in Casale, contro la Veni Basket, gametime alle ore 21.30.

Tabellino Vis Basket Persiceto: Genovese, Chiusoli 7, Cornale 7, Scagliarini (C.) 1, Chiapparini 2, Rusticelli 8, Papotti 2, Bartolozzi 9, Pasquini 12, Gamberini, Almeoni 23. All. Berselli, Vice: Reatti, Gambini.

MVP Vis Basket Persiceto: ENRICO ALMEONI, 23 punti con ottime percentuali di tiro, messi a referto nei momenti importanti della partita.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online