Figlio d’arte, primo genito di Luca Banchi, Alessandro Banchi classe ’98, nonostante la giovane età, arriva ad Imola dopo aver militato in importanti squadre di Serie B come Lucca, Palestrina e Giulianova.

Ottimo regista, ma con grandi capacità di tiro Alessandro si è sempre contraddistinto per essere un play dalla grande tenacia, carisma e super potenzialità.

Imola è una realtà abituata a palchi scenici di categorie superiori. Una città dove si respira basket come ormai sono rimaste poche in Italia. È un onore per me giocare in una piazza come questa e non vedo l’ora di iniziare”

Esordisce così Alessandro nel descrivere il perché della scelta di Imola

Avere la possibilità di essere allenato da un allenatore del calibro di Paolo è un’occasione che non mi potevo far scappare.

Ha allenato grandi giocatori e adesso avere l’opportunità di poter ricevere consigli da lui e di giocare per lui è per me un grande motivo di orgoglio”

Un giovane dalle grandi ambizioni e con ottimo spirito di squadra:

“Sicuramente il mio obiettivo principale è quello di aiutare la squadra a raggiungere il miglior risultato possibile. La squadra si sta formando e sono sicuro che daremo il massimo per onorare questa maglia”

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: