I protocolli per la ripresa degli allenamenti delle società non professionistiche – quindi in Italia dalla serie A2 in giù e tutto il basket femminile – sono in via di definizione. Come spiega La Prealpina, il comitato che si occupa delle linee guida (del quale fanno parte Andrea Capobianco e Walter De Raffaele) sta lavorando sulla versione definitiva che verrà consegnata a tutte le società. Nel frattempo, le società che sono già rientrare in palestra stanno applicando l’ultima versione del protocollo disponibile, datata 3 agosto, che prevede un massimo di 16 giocatori in palestra, e la semplice autocertificazione per potersi allenare, senza però poter utilizzare spogliatoi e docce. Nella versione definitiva probabilmente verrà mutuato dalla serie A il doppio tampone negativo in 48 ore per la ripresa degli allenamenti, mentre per le giovanili e minors (dalla serie D in giù) dovrebbe bastare il test sierologico rapido.

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: